Il National Cancer Institute americano seleziona CambridgeSoft per sostenere il Chemical Biolog

30 Settembre 2008, di Redazione Wall Street Italia

Il National Cancer Institute ha scelto il pacchetto applicativo ChemBioOffice Enterprise come l’unica soluzione di piattaforma informatica per sostenere una partnership altamente collaborativa per la scoperta di medicinali, il Chemical Biology Consortium. Il pacchetto ChemBioOffice Enterprise consentirà ai membri del consorzio di gestire e condividere informazioni scientifiche essenziali.

“Attraverso l’uso di sistemi di comunicazione all’avanguardia e di strumenti per la condivisione di dati e per la gestione dei progetti, il Chemical Biology Consortium provocherà un cambiamento di paradigma nell’uso delle partnership pubblico-privato, per trasformare il sapere proveniente dalle principali istituzioni accademiche in nuovi e innovativi farmaci candidati per i pazienti di cancro”, ha dichiarato il National Cancer Institute.

“CambridgeSoft è orgogliosa per essere stata selezionata come la piattaforma informatica per il Chemical Biology Consortium.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

CambridgeSoftIrwin Schreiman, 617-588-9347ischreiman@cambridgesoft.com