Il Monster Employment Index Europe indica una moderata crescita dell’attività di reclutamento o

11 Giugno 2008, di Redazione Wall Street Italia

Punti salienti:

— Alimentato da leggeri aumenti nel Regno Unito e in Germania, il Monster Employment Index Europe è salito di un punto, attestandosi a 166 a maggio; l’offerta online di posti di lavoro in tutta l’UE è rimasta perlopiù stabile da aprile

— Rispetto all’anno precedente, il rialzo dell’indice è stato del 16%, contro il 24% del mese precedente, evidenziando un rallentamento della crescita nell’attività di reclutamento in Europa

— Il calo maggiore di opportunità si è registrato nel settore bancario, della finanza e delle assicurazioni, delle costruzioni e dell’estrazione mineraria e dei settori IT

— La sanità e gli impieghi nel settore sociale hanno vissuto invece una forte crescita, alimentata dalla forte domanda in Germania, Italia e Regno Unito •In aumento la domanda nei settori dei servizi e delle vendite, oltre che del lavoro manuale e di manodopera, mentre è diminuita la domanda di operatori di impianti e macchine, sia su base comparativa mensile che annuale.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Weber Shandwick per Monster Worldwide UKRobin Clark, +44(0)[email protected]