Il ministro francese Lagarde attacca la Merkel

20 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

L’euro non corre ”assolutamente” nessun rischio. Cosi’ il ministro delle Finanze francese, Lagarde, ha risposto oggi alla cancelliera Angela Merkel.

Secondo Lagarde l’euro e la stessa Unione Europea sono a rischio quando non ci sono riforme.

Parlando in un’intervista radiofonica a Rtl, Lagarde ha spiegato che non ci sono state consultazioni sulla decisione della Germania di bloccare le vendite allo scoperto di titoli di stato e CDS.

La scelta, ha però precisato il ministro, è ”discutibile”, in quanto mosse di questa portata andrebbero decise ‘di concerto’.

Ma proprio a tal proposito, la Merkel è tornata a parlare, affermando che l’Europa ha bisogno di un approccio coordinato per rimuovere le misure di supporto all’economia introdotte nel corso della crisi.

“La questione delle exit strategy – ha detto il canceliere nel corso di un convegno finanziario – e’ di grande importanza per noi. Francamente, sono abbastanza preoccupata di questo problema e dovremo concentrarci su una strategia coordinata di exit strategy per l’Europa”.