Il mercato dell’auto non conosce crisi in Brasile

2 Settembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il mercato dell’auto langue in Europa ma non in Brasile, che ha visto in agosto un aumento delle immatricolazioni per il terzo mese consecutivo. Dai dati pubblicati dall’associazione nazionale dei rivenditori Fenabrave emerge infatti che nel mese da poco concluso sono stati venduti 312.812 veicoli, con un aumento del 3,46% su base congiunturale e del 21,2% su anno. Fiat detiene la maggior quota di mercato (il 23,4%, in lieve calo rispetto al 24,9% di luglio) seguita da Volkswagen, GM e Ford. La casa torinese, ha specificato Fenabrave, detiene la leadership anche nel mercato degli autocarri leggeri.