Il Kuwait entra in Areva insieme a Stato francese

13 Dicembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Riflettori puntati sulla big francese del nucleare Areva. La compagnia, controllata dallo Stato, ha annunciato stamane un aumento di capitale da 900 mln di euro, che sarà sottoscritto per 600 mln dal Kuwait Investment Authority (KIA) per conto dello Stato del Kuwait e per i restanti 300 mln di euro dallo Stato francese. Ad operazione conclusa l’investitore arabo avrà una quota del 4,8% del capitale della compagnia. Areva ha inoltre fornito i target per il 2012, che stimano tra i vari punti ricavi per 12 mld di euro, un margine operativo a doppia cifra. Ottima l’accoglienza del mercato: il titolo Areva, sospeso la scorsa ottava in attesa del consiglio di sorveglianza, segna ora a Parigi un guadagno del 2,42%.