IL DOLLARO SUPERA I 97 CENTESIMI CONTRO L’EURO

21 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

Il dollaro continua a perdere terreno contro le altre monete mondiali. Il cambio verso l’euro e’ arrivato a toccare e superare la quota di $0,97, un livello che non si vedeva da marzo del 2000.

Il problema adesso e’ verificare la velocita’ con cui avviene questo deprezzamento. E’ probabile che la banca centrale del Giappone e, in misura minore, la BCE intervengano sul mercato per rallentare la discesa del biglietto verde.

In caso contrario, se dovessero rimanere validi gli schemi di funzionamento del passato per i mercati finanziari, l’effetto potrebbe essere quello di un inasprimento della pressione sulle vendite in borsa.

Il fatto che i ribassi di Wall Street della giornata di giovedi’ non si siano accompagnati ad un travaso di liquidita’ sul mercato delle obbligazioni di Stato Usa conferma che quella a cui stiamo assistendo e’ una fuga degli investitori dagli asset denominati in dollari.

*Francesco Leone e’ analista di Wall Street Italia