Mercati

Il colosso Ibm ingloba Internet Security Systems

Questa notizia è stata scritta più di un anno fa old news

Ibm, maggior fornitore mondiale di servizi informatici, ha annunciato la quarta acquisizione nel mese di agosto: comprerà per 1,3 miliardi di dollari Internet Security Systems. Lo ha annunciato il gruppo guidato da Sam Palmisano – che sta facendo shopping nel tentativo di rilanciare le vendite – in un comunicato congiunto con la società di sicurezza Internet. Nelle contrattazioni pre-mercato Internet Security – i cui titoli sono in rialzo sul Nasdaq del 24 per cento rispetto a inizio anno – è balzata guadagnando 1,79 dollari a 29,79 dollari.
Ibm prosegue così nella campagna di acquisizioni per rafforzare la crescita e verserà 28 dollari per azione per la società specializzata in protezione di reti, computer e server dagli attacchi portati attraverso il web. IBM conta di completare l’acquisizione nel corso del quarto trimestre dopo aver ricevuto il via libera delle autorità competenti e degli azionisti.
Quella di Internet Security è la quarta acquisizione annunciata da Ibm nel mese di agosto. Il 10 di questo mese la numero uno mondiale dell’information technology ha comunicato che rileverà FileNet per 1,6 miliardi in quella che è la maggiore operazione di acquisto di Ibm degli ultimi tre anni.