Il calcio del futuro? Sarà con tre squadre in campo

27 Gennaio 2014, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – La rivoluzione che meno ti aspetti. Lo sport tra i più famosi al mondo che si trasforma in un qualcosa di mai visto prima.

Stiamo parlando del calcio e come riporta la BBC della sua evoluzione, o possibile evoluzione: tre squadre che si sfidano contemporaneamente.

Un’evoluzione complicata da spiegare, ma molto curiosa e per certi versi affascinante, inventata da Asger Jorn, filosofo e artista danese.

In poche parole si gioca in un campo esagonale e le regole sono molto simili a quelle del calcio. Le partite sono però molto più tattiche e piene di alleanze o tradimenti tra le squadre in campo.

Il nuovo gioco sta prendendo sempre più piede nel mondo e sono nati anche i primi tornei. Nel video che riportiamo ecco uno degli incontri svoltosi a Londra.