Il Benchmark Study di Terra Technology rivela i risultati previsionali di nove delle aziende pi

19 Luglio 2011, di Redazione Wall Street Italia

Terra Technology, il più affidabile fornitore di soluzioni innovative per la catena di distribuzione destinate alle aziende produttrici di beni di consumo, oggi ha annunciato la pubblicazione del Forecasting Benchmark Study 2011 di Terra Technology. La relazione identifica le tendenze delle previsioni basate sull’attività di un terzo del mercato del Nordamerica dei beni di largo consumo (CPG) ed include previsioni relative alle prestazioni durante le promozioni e all’introduzione di nuovi prodotti. Lo studio, che prende in considerazione il periodo 2009-2010, comprende oltre 7 miliardi di casi reali che rappresentano più di 200 miliardi di dollari nel settore delle vendite provenienti dalle nove principali aziende multinazionali produttrici di beni di consumo. I risultati mostrano che l’errore statistico relativo alle previsioni settimanali per i sistemi di Demand Planning rimangono alti nel mercato CPG, a quasi il 50% con errori sistematici che rimangono positivi al 5%. I risultati mostrano inoltre che il Demand Sensing offre un netto miglioramento nell’accuratezza delle previsioni in tutte le aziende, con una riduzione della percentuale di errore statistico settimanale del 40%. Il miglioramento dell’accuratezza delle previsioni è la chiave di una catena di distribuzione efficiente ed efficace dal punto di vista dei costi, dal momento che l’incertezza della domanda è il primo motore delle scorte di sicurezza. “Noi crediamo che questo studio sia l’esame più completo delle prestazioni previsionali del settore dei CPG” dichiara Robert F. Byrne, presidente e CEO di Terra Technology. “È unico perché fornisce un punto di riferimento realmente comparabile per i produttori, al fine di valutare le prestazioni di pianificazione della domanda rispetto ai propri concorrenti. Mostra inoltre il potenziale del Demand Sensing nel miglioramento dell’accuratezza delle previsioni, supportato da cifre in tempo reale relative alle prestazioni ricavate dai maggiori produttori le cui catene di distribuzioni sono tra le più stimate del settore”. Risultati e deduzioni analisi includono: Nonostante gli sforzi e i fondi investiti nell’implementazione dei sistemi di Demand Planning, l’errore statistico di previsione settimanale di Demand Planning rimane quasi del 50% nel settore CPG. L’errore sistematico del 5% può essere indicativo della natura ottimistica del marketing. Il volume promozionale è schizzato ad oltre il 75% nel 2010, quando le aziende hanno cercato di spingere le vendite offrendo ai clienti un valore addizionale. Contrariamente alle conoscenze convenzionali a proposito delle promozioni, i singoli articoli hanno ottenuto previsioni più accurate quando inseriti all’interno di una promozione piuttosto che quando non lo erano. Tuttavia, l’errore sistematico è cinque volte più alto durante i periodi promozionali. Forti aspettative ed assenza di una cronologia antecedente delle vendite rendono l’introduzione di nuovi prodotti una situazione difficile da prevedere. Nel 2010 i nuovi articoli hanno rappresentato il 13% del volume con un tasso di errore statistico sulle previsioni settimanali di Demand Planning pari al 65% nel suo primo anno, rispetto al 46% dei prodotti già esistenti. Il Demand Sensing fornisce un costante passaggio di cambiamento nell’accuratezza delle previsioni in tutti gli aspetti di un’attività aziendale, tra cui le promozioni, i nuovi prodotti e gli articoli ad elevata rotazione e a bassa rotazione. La riduzione del 40% nell’errore complessivo fornito dal Demand Sensing conferma i vantaggi di un approccio matematico automatizzato che sfrutta i segni della domanda in tempo reale attraverso la catena di distribuzione per migliorare l’accuratezza delle previsioni. Il Forecasting Benchmark Study di Terra Technology differisce dagli altri studi di riferimento perché tutti i dati grezzi sono presi direttamente dai sistemi di Demand Planning dei partecipanti e vengono impiegati parametri costanti. Il gruppo di dati relativo al 2011 include 300.000 combinazioni articolo/magazzino con 55.000 codici di identificazione articolo e 72.000 articoli in 350 location. Scarica una copia del Forecasting Benchmark Study di Terra Technology. Informazioni su Terra Technology Terra Technology è il fornitore più affidabile di soluzioni innovative per la catena di distribuzione destinate alle aziende di prodotti di consumo. Le soluzioni di Terra Technology utilizzano i migliori dati matematici e downstream, come POS, al fine di migliorare la performance della catena di distribuzione, riducendo l’errore di previsione del 50 percento e l’inventario fino al 20 percento. Previsioni più accurate consentono di risparmiare denaro, riducono l’inventario, migliorano il servizio clienti e riducono i rifiuti. Alcune delle aziende più prestigiose a livello mondiale nella produzione di beni di consumo confezionati utilizzano Terra Technology, tra cui Procter & Gamble, Unilever, Kraft Foods, Kimberly-Clark, General Mills, ConAgra Foods e Campbell Soup. Per ulteriori informazioni, www.terratechnology.com o chiamare il numero +1 203 847 4007 x127.

Contatto Stampa & ComunicazioniEffective CommunicationsPaul van de Braak, +31 (0)299 [email protected] AziendaTerra TechnologyMary Fields, +1 203 847 4007 [email protected]