IGD inaugurato oggi nuovo Centro Commerciale e Retail Park “Conè”

25 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – IGD – Immobiliare Grande Distribuzione SIIQ leader in Italia nella proprietà e gestione di Centri Commerciali della Grande Distribuzione Organizzata e quotata sul segmento STAR di Borsa Italiana, comunica di aver inaugurato oggi il nuovo Centro Commerciale ed il Retail Park “Conè” di Conegliano, in provincia di Treviso. L’inaugurazione, si legge in una nota, fa seguito all’apertura, avvenuta lo scorso 23 novembre, del Centro Commerciale “La Torre” di Palermo e si inquadra nell’ambito Piano Industriale 2009 – 2013 del Gruppo che ha previsto l’apertura 4 Centri Commerciali nel corso del 2009 (Guidonia, Catania, Faenza e Isola d’Asti) e 2 Centri (Palermo e Conegliano) nel 2010, che si vanno ad aggiungere al portafoglio delle 16 gallerie commerciali del Gruppo già presenti in Italia. Il Retail Park “Conè” di Conegliano, parte del Complesso del Centro Commerciale, comporta un investimento per IGD pari a 14milioni di euro relativo all’acquisto del terreno e all’attività di realizzazione diretta. Entro la fine dell’esercizio 2010, il Gruppo perfezionerà l’acquisizione della Galleria commerciale da Coop Adriatica S.C.A.R.L., parte correlata diretta in quanto controllante di IGD con una quota del capitale sociale pari al 41,497%, per un prezzo pari a 57 milioni di euro più IVA. Tale corrispettivo è stato determinato sulla base diuna valutazione effettuata da un perito indipendente e sarà corrisposto alla sottoscrizione del contratto definitivo. L’operazione, per la quale non si ravvisano specifici conflitti di interesse, attuali o potenziali, essendo stata deteminata a condizioni di mercato, rientra nell’ambito dell’accordo tra IGD e Coop Adriatica S.CA.R.L., quest’ultima quale terzo designato, come già comunicato in data 11 dicembre 2008, che prevedeva la realizzazione dell’investimento da parte di Coop Adriatica S.C..A.R.L. ed il successivo acquisto della Galleria da parte di IGD, condizionatamente all’apertura dell’intero Centro Commerciale entro la data dell’8 dicembre. Il Gruppo IGD, ad oggi, ha già raggiunto il 97% della commercializzazione del Centro Commerciale e del Retail Park. Il Centro Commerciale “Coné” di Conegliano si estende su una superficie lorda complessiva (GLA) pari a 27.400 mq e può contare su un parcheggio con una disponibilità di 1.550 posti auto. All’interno del Centro, sono presenti un ipermercato ad insegna Ipercoop di proprietà di Coop Adriatica, una galleria con 59 negozi, di cui 5 medie superfici interne e 3 medie superfici esterne nel retail park. Il Centro Commerciale e il Retail Park di Conegliano sorgono nel cuore di un territorio in piena trasformazione e sono quindi destinati a diventare la nuova porta di accesso alla città antica. Ingenti investimenti pubblici e privati per la qualificazione della grande viabilità (nuovi caselli sulla A27 Venezia- Belluno, interventi sulla strada statale e provinciale) e il crescente interesse di imprese private, stanno, infatti, configurando quest’area, densamente popolata, come una vera e propria cittadella dello shopping, dello sport e del tempo libero. Per il Centro, IGD ha creato un accattivante mix che coinvolge sia operatori locali di alto livello che operatori nazionali ed internazionali di forte attrattività, tra i quali Euronics nel settore dell’elettronica, Maison Du Monde nel settore dell’arredo, Cisalfa, H&M, Conbipel, Stradivarius, Alcott, Foot Locker, Jack&Jones e Marella per l’abbigliamento. La galleria sarà inoltre ulteriormente impreziosita da un marchio di punta del mondo cooperativo: Librerie.Coop. Questa nuova apertura, che segue di pochi giorni quella di Palermo, si inserisce nella strategia definita in questi anni, che ha previsto ben 6 nuove aperture nell’ultimo biennio”, ha dichiarato Claudio Albertini, Amministratore Delegato di IGD – Immobiliare Grande Distribuzione SIIQ S.p.A.. “Ora ci concentreremo sempre di più sulla valorizzazione, sul restyling dei nostri centri commerciali in portafoglio oltre che alla completa attuazione della pipeline”.