iFOREX pronto a riprendere il Forex Trading nei mercati europei

28 Settembre 2011, di Redazione Wall Street Italia

iFOREX Brokerage Ltd. ha annunciato oggi che il 19 settembre 2011 il Tribunale Metropolitano di Budapest ha deciso l’annullamento della decisione dell’Autorità Ungherese di Vigilanza Finanziaria (PSZAF) del 7 luglio 2011 di sospendere la licenza di iFOREX e ha cancellato la multa imposta alla Società. iFOREX continuerà ora a fornire i suoi servizi a importanti clienti europei e del resto del mondo, in varie lingue, tra cui italiano, presenti sui siti http://www.iforex.it Questa decisione segue una precedente ingiunzione provvisoria emessa dal Tribunale Metropolitano di Budapest il 29 luglio 2011 con la quale veniva sospesa temporaneamente l’esecuzione della decisione del PSZAF. L’ingiunzione consentiva a iFOREX di riprendere a offrire servizi finanziari ai suoi clienti in tutta Europa e l’ultima delibera del Tribunale ha confermato che iFOREX può fornire servizi online di trade valutari. Con la ripresa dei servizi di iFOREX per l’Europa i clienti della società potranno negoziare online varie valute e CFD. Per maggiori informazioni su iFOREX, i servizi offerti e strumenti di apprendimento sul forex, si invita a visitare il sito http://www.iforex.com La versione originale in inglese del presente annuncio è quella ufficiale e facente testo. Le traduzioni in altre lingue sono fornite unicamente per comodità e vanno riferite al testo in lingua originale, che è la sola versione legalmente valida.

iFOREX BROKERAGE Ltd.Edina Deakpr@iforex.com+36 188-08400