IBM, UE apre due indagini per abuso posizione dominante

26 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – La Commissione Europea ha avviato due indagini sul rispetto delle norme antitrust a carico di IBM, per abuso di posizione dominante. Entrambe riguardano il mercato dei computer mainframe. La prima indagine fa seguito alla denuncia dei concirrenti T3 e Turbo Hercules che accusano il colosso Usa di collegare le applicazioni mainframe al suo sistema operativo mainframe. Il secondo caso è stato aperto dalla commissione Ue di sua iniziativa e riguarda un presunto comportamento discriminatorio di Ibm nei confronti dei concorrenti che forniscono servizi di manutenzione dei mainframe.