IBM: PASSA AI FATTI E LICENZIA

24 Maggio 2002, di Redazione Wall Street Italia

IBM Corp. (IBM – Nyse) ha annunciato che taglierà 1.000 posti di lavoro nel segmento dei server.

Lo stabilimento più colpito dalla riduzione del personale sarà quello di Endicott, New York, dove i licenziati saranno circa 220, o il 5% della forza lavoro.

Palmisano, amministratore delegato di Big Blue, aveva annunciato la scorsa settimana che nel corso dell’anno la società avrebbe tagliato la forza lavoro di 15.000 unità.

Per gli analisti il taglio sarà maggiore e maggiormente proporzionato al calo delle vendite, pari a circa il 6% dell’organico, o 20.000 dipendenti.