iBasis e Telecom Italia – Sparkle annunciano il successo della migrazione dei servizi bilateral

18 Gennaio 2010, di Redazione Wall Street Italia

iBasis, una società KPN, e Sparkle, il braccio internazionale di vendita all’ingrosso del gruppo Telecom Italia, hanno annunciato oggi il successo della migrazione del loro traffico voce bilaterale su IP. Entrambe le Società ritengono di essere le prime a realizzare la completa migrazione verso IP del loro traffico voce bilaterale internazionale in conformità con le direttive sviluppate da i3 Forum, un’alleanza indipendente di settore creata per promuovere una transizione per tutta la categoria dei servizi voce e dei servizi collegati su protocollo Internet (IP). Prima di completare la migrazione entrambe le Società hanno legittimato l’implementazione dei servizi voce Premium su interconnessori IP managed in una estesa serie di prove che hanno dimostrato che il protocollo SIP-I poteva garantire in modo efficace le caratteristiche di chiamata avanzate, come il CLI (Calling Line Identification, identificazione della linea chiamante), il roaming internazionale, i dati ISDN, fax e ISUPv2. Il prodotto iBasis Premium Voice fornisce la massima qualità di servizio (misurata dai parametri percentuali ASR, ACD e NER), con caratteristiche avanzate garantite come CLI, fax, dati ISDN e roaming. A partire dal mese di agosto dello scorso anno, iBasis ha abilitato l’accesso al servizio attraverso interconnesione IP managed, ed ha riscontrato una forte domanda proveniente dal mercato. Sparkle intende continuare la migrazione verso IP della gran parte dei suoi servizi voce bilaterali internazionali, per aumentare ulteriormente l’efficienza operativa, allargare il suo pacchetto di prodotti, che oggi è limitato a servizi voce internazionali in banda stretta con massima capacità IP e capacità di IPX end-to-end, e sfruttare la sua piattaforma NGN Classe 4, che Sparkle ha introdotto nel mercato all’ingrosso europeo nel 2005. “Qui alla Telecom Italia – Sparkle siamo molto lieti di aver completamente migrato su IP i nostri servizi bilaterali internazionali con iBasis,” ha detto Francesco Armato, CEO di Sparkle. “Telecom Italia e iBasis sono da lungo tempo i leader nell’uso dell’IP per servizi voce internazionali, e stiamo ora continuando a guidare il settore essendo i primi a migrare completamente il traffico bilaterale su IP, in conformità con le direttive di i3 forum. Questo è un risultato importante per Sparkle, per iBasis e per il settore delle comunicazioni internazionali”. L’esperienza ultradecennale di iBasis nell’uso di IP per le trasmissioni voce internazionali, combinata con la rete TDM acquisita attraverso la sua affiliazione con KPN, consente alla società di offrire ai suoi clienti il meglio dei due mondi. Trae vantaggio dall’ampia infrastruttura globale IP della società, e dall’expertise relativo alla massima trasmissione raggiungibile, senza danneggiare la qualità del servizio o il supporto delle caratteristiche, e integra le route IP dirette con la rete TDM, ovunque un servizio IP affidabile e di alta qualità non sia ancora disponibile. Di conseguenza iBasis è in grado di mantenere una garanzia del livello di qualità e delle caratteristiche del suo servizio voce Premium, traendo vantaggio al contempo dei rendimenti dell’IP ovunque siano realizzabili. “Siamo entusiasti di aver raggiunto questa migrazione insieme a Telecom Italia”, ha detto Paul Floyd, Direttore Operativo di iBasis. “Telecom Italia sta mostrando il cammino, ma esiste una estesa domanda fra gli operatori di rete fissa e mobile, per migrare i servizi voce bilaterali internazionali su IP, al fine di rarre vantaggio dei rendimenti e del potenziale dell’IP, mantenendo contemporaneamente una qualità di servizio molto elevata. Il nostro servizio voce Premium su IP managed offre queste capacità. Questo approccio è anche un grande passo in avanti verso il modello di servizi hubbing con protocollo IPX, che consentiranno agli operatori di telefonia sia fissa che mobile di monetizzare facilmente tutti i tipi di traffico, includendo anche il traffico chat, il video conferencing e la presenza attraverso gli interconnessori standardizzati IP”. Informazioni su iBasis Premium Voice iBasis Premium Voice stabilisce lo standard per i servizi di terminazione voce di qualità molto alta a livello internazionale, specialmente per gli operatori che richiedono caratteristiche avanzate come le capacità di effettuare servizi garantiti CLI, Fax, ISUPv2, dati ISDN e roaming. Premium Voice fornisce terminazione di alta qualità in più di 240 nazioni attraverso route bilaterali e dirette, e con fornitori attentamente selezionati. I clienti possono collegarsi a Premium Voice attraverso circuiti SS7/C7, IP managed o Internet pubblica, attraverso le opzioni di connessione a internet di iBasis a livello globale. Tutte le connessioni IP sfruttano le tecnologie IP brevettate di iBasis per la garanzia della qualità. Informazioni su iBasis Fondata nel 1996, iBasis è uno dei maggiori carrier all’ingrosso per le telefonate internazionali e interurbane, e fornitore di servizi prepagati per il retail e servizi “migliorati” per gli operatori mobili. La società offre un portafoglio comprensivo di servizi di terminazione voce, messaggistica a valore aggiunto, servizi di segnalazione e di roaming per gli operatori mobili, oltre che servizi di outsourcing per molti fra i più grandi operatori di telefonia fissa e mobile, e per i provider di servizi VoBB. Nel dicembre 2009 iBasis è divenuta una sussidiaria completamente controllata da KPN. I clienti di iBasis comprendono KPN, KPN Mobile, E-Plus, BASE, TDC e molti altri grandi carrier di telecomunicazioni come Verizon, Vodafone, China Mobile, China Unicom, IDT, Qwest, Skype, Telecom Italia e Telefonica. Lasocietà può essere contattata nella sua sede internazionale di Burlington, Massachusetts, USA al numero +1 781-505-7500, o su Internet all’indirizzo www.ibasis.com. Informazioni su Telecom Italia Sparkle Telecom Italia Sparkle S.p.A. (TI Sparkle) è una sussidiaria completamente controllata dal Gruppo Telecom Italia (NYSE:TI), con la missione di sviluppare e consolidare il business italiano delle telecomunicazioni internazionali all’ingrosso. Come carrier globale, TI Sparkle offre una gamma completa di servizi voce, servizi dati, su protocollo Internet (IP) e su banda larga, a carrier di rete fissa e di rete mobile, Internet service provider (ISP) e, in tandem con Telecom Italia, a imprese e gruppi multinazionali. Potete trovare altre informazioni su Telecom Italia Sparkle all’indirizzo www.telecomitaliasparkle.com. iBasis e KPN sono marchi di fabbrica registrati. Tutti gli altri marchi sono di proprietà dei rispettivi titolari. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

iBasis, Inc.Chris Ward, +1-781-505-7500http://www.ibasis.comoppureTelecom Italia Sparkle SpaGabriella Improta, +39 06 5274 [email protected]omoppureDavies Murphy Group, Inc.Marty Querzoli, +1-781-418-[email protected]://www.daviesmurphy.com