I tempi sono “maturi” per le software-defined, policy-driven ThinkingNetworks™

25 Febbraio 2013, di Redazione Wall Street Italia

Mobile World Congress 2013 | Hall 6, Stand 6E21 Gli operatori di reti mobili si stanno adoperando per creare nuovi canali di reddito e assicurarsi un posto nell’ecosistema degli stili di vita digitale in modo da poter offrire dinamicamente servizi personalizzati e adeguare la capacità delle reti in funzione delle informazioni acquisite sui clienti, le applicazioni e i servizi. Per promuovere questa visione, Tekelec ha deciso di divulgare la propria roadmap relativa alle ThinkingNetworks™, reti altamente evolute definite da software in grado di auto-organizzarsi, nonche’ di ottimizzare e determinare in maniera autonoma le risposte a eventi nuovi e imprevedibili, operando in un modo molto simile al comportamento della mente umana. Le ThinkingNetworks si basano su un software di controllo virtualizzato e intelligente attraverso il quale gli operatori sono in grado di creare percorsi flessibili e ottimizzati per i servizi over-the-top (OTT), cloud, machine-to-machine (M2M ) e best-effort. “Sappiamo, per esempio, che i nostri clienti vogliono poter offrire le politiche di controllo, la tariffazione e la gestione delle identità come servizi basati sul cloud” ha detto Doug Suriano, Chief Technical Officer (CTO) di Tekelec. Il testo originale del presente annuncio, redatto in lingua inglese, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore che e’ invitato a fare riferimento al testo piu’ completo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

TekelecAdam Parken, +1-919-413-2598Responsabile senior, Comunicazioni di marketingadam.parken@tekelec.com