I SONDAGGISTI “PESANO” VELTRONI: VALE 4-5 PUNTI

21 Giugno 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Roma, 21 giu – “Se c’è Veltroni ci sono quattro punti in più per il centrosinistra, senza di lui ci sono quattro punti in meno”. Lo afferma il sondaggista Nicola Piepoli, intervistato dal sito Affari Italiani. “Il partito democratico – osserva un altro esperto, Alessandro Amadori, amministratore delegato di Demoskopea – in questo momento vale molto poco. Ma Veltroni è un fattore di ripotenziamento e potrebbe riportarlo tra il 25 e il 30%, dall’attuale 20-25%. Come effetto massimo una eventuale lista Veltroni varrebbe tra 4 e 5 punti”. Di più: “Se Veltroni presenta una piattaforma sul modello di Blair allora l’Unione può vincere le prossime elezioni. Ma solo Veltroni non basta per rovesciare il trend, può solamente diminuire il gap con il centrodestra”. Secondo il presidente dell’Swg, Roberto Weber, “Walter Veltroni farà cose divertenti. Qualche settimana fa ero molto pessimista per il centronistra, devo dire invece che hanno avuto un inatteso senso di responsabilità nazionale”. Secondo Weber “il partito democratico potrebbe arrivare tanto in alto da consentire al centrosinistra di vincere nuovamente le elezioni. E per fare questo, il Pd, come minimo, dovrebbe raggiungere il 35% dei voti. L’Unione ha una sola chance di recuperare il distacco nei confronti del centrodestra, ed è proprio quella di candidare Veltroni”.