I MERCATI E L’ANNIVERSARIO DELL’11 SETTEMBRE

9 Settembre 2002, di Redazione Wall Street Italia

La settimana che si apre oggi è emotivamente e mediaticamente fuori dal comune: mercoledì ricorre il primo anniversario dalle stragi terroristiche compiute contro le torri gemelle a New York e contro il Pentagono a Washington.

Da alcuni giorni la debolezza dei mercati viene motivata con i timori per nuovi attacchi proprio in coincidenza con questa data, e con la prospettiva di una nuova entrata in guerra degli Usa contro l’Iraq di Saddam Hussein.

Gli investitori non hanno dimenticato il tonfo dei mercati all’indomani degli attentati, nè l’onda lunga che portò gli indici ai minimi del 21 settembre; per questo molti preferiscono rimanere alla finestra.

Ma cosa è cambiato un anno dopo dall’11 settembre 2001? E sono davvero giustificati questi timori?

Wall Street Italia ha chiesto il parere di alcuni tra gestori e analisti.

Per avere tutti i dettagli clicca su ANALYZE THIS, in INSIDER.