I MedCentre PharmaTrust definiti una tecnologia rivoluzionaria dalla CNN

26 Agosto 2010, di Redazione Wall Street Italia

Nel weekend, la produttrice editoriale della CNN Nadia Bilchik, nel proprio speciale di storie all’estero, ha soprannominato i PharmaTrust MedCentre una tecnologia che rivoluziona l’industria. Il filmato, che è andato in onda domenica 22 agosto, spiegava che i MedCentre avranno un impatto sull’industria farmaceutica simile al cambiamento che i Bancomat hanno apportato nel settore bancario. “Siamo entusiasti che la CNN abbia dedicato del tempo a indagare e capire le differenze che rendono la nostra tecnologia rivoluzionaria”, ha detto Peter Suma, amministratore delegato di PharmaTrust. “I nostri primi clienti, i nostri partner e noi stessi riconosciamo da anni il carattere innovativo di questa tecnologia e il suo impatto potenziale sull’industria farmaceutica, pertanto siamo lieti di vedere che finalmente riceva un riconoscimento a livello globale”. I PharmaTrust MedCentre utilizzano tecnologie di scansione e videoconferenza e una robotica avanzata per mettere le persone in contatto con un farmacista in un altro luogo, eseguire la scansione digitale di una ricetta e poi contare o selezionare la medicina appropriata e darla al paziente; un processo controllato in remoto dal farmacista all’altro capo della conferenza video. La società PharmaTrust, che ha sede a Oakville, gestisce con successo i MedCentre in luoghi selezionati dell’Ontario dal 2007. Hanno un ufficio a Minneapolis, in Minnesota; ne hanno aperto di recente uno nel Regno Unito e annunceranno l’apertura dell’ufficio di Chicago e del centro dati in Kansas a breve. “Stiamo lanciando una moda globale basata sull’aumento della necessità di accedere ai servizi farmaceutici nei mercati sottoposti a maggiori pressioni fiscali”, dice Suma. “I MedCentre PharmaTrust creano efficienze di costo, ampliano la portata dei servizi farmaceutici esistenti e rendono l’accesso a tali servizi un processo più comodo e semplificato”. Con la tecnologia robotica dei MedCentre che si prende cura degli aspetti più tecnici della preparazione e della distribuzione dei medicinali soggetti a prescrizione medica all’interno del luogo remoto, i farmacisti possono trascorrere più tempo nella consulenza ai pazienti, un servizio sanitario che, con l’aumento della difficoltà di accesso ad altri medici professionisti, assume sempre più valore. “Alla PharmaTrust stiamo esplorando molti modi in base ai quali sarebbe possibile adattare questa tecnologia per sostenere l’aumento dell’accesso a servizi sanitari di qualità a livello globale”, dice Suma. “Questo è davvero solo l’inizio di dove la tecnologia MedCentre potrebbe portarci, pertanto non ci siamo stupiti quando l’abbiamo sentita definire dai media internazionali una tecnologia che rivoluzionerà l’industria”. Lo speciale della CNN sui MedCentre PharmaTrust può essere consultato online su http://www.cnn.com/video/#/video/health/2010/08/22/pharmacies.in.a.box.cnn?iref=allsearch. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

PharmaTrust™Susan Fenton, 647-404-1526VP Relazioni con il Governo e gli [email protected] Suma, [email protected]