I leader dell’industria si riuniranno a Vienna per la 15a conferenza annuale BIO-Partnering Eur

26 Ottobre 2009, di Redazione Wall Street Italia

La settimana prossima Vienna attende i leader dell’industria biotecnologica, che si riuniranno nella capitale austriaca per la 15a conferenza annuale Bio-Europe 2009. All’evento, che durerà tre giorni, parteciperanno più di 2.500 esponenti di circa 1.350 società; sono previste tavole rotonde e seminari sull’efficacia del partnering e le migliori strategie di sviluppo in uno scenario economico dominato dall’incertezza. Secondo quanto ha dichiarato Arlene Morris, Presidente e CEO di Affymax, le società biofarmaceutiche si trovano a dover fronteggiare sfide eccezionali in un periodo prolungato di crisi dell’economia. “Se le società non dispongono di liquidità sufficienti per sostenere almeno due anni di attività, è saggio adottare le misure necessarie per sostenere lo sviluppo dei loro programmi che dispongono del maggior potenziale,” spiega Morris, che parteciperà alla tavola rotonda plenaria per l’apertura di BIO-Europe, intitolata “Ridefinire il modello commerciale di sviluppo dei farmaci”. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

EBD GroupConstantine Theodoropulos, [email protected]