I futures Usa sorridono a denti stretti

13 Dicembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Impostazione frazionalmente positiva dei futures sugli indici a stelle e strisce in una giornata priva di statistche macroeconomiche. Il mercato attende con ansia la riunione del FOMC di domani, anche se una stretta monetaria è prevista solo nel 2012, mentre gli operatori sembrano aver dato scarso rilievo alla notizia che Moody’s ha confermato l’outlook negativo per le banche spagnole. Sotto i riflettori General Electric e il comparto farmaceutico, la prima per un accordo in Gran Bretagna e il secondo su un’operazione di M&A. Il contratto sul Nasdaq avanza dello 0,35% e quello sull’S&P500 dello 0,39%.