I FUTURES PUNTANO AL RIALZO, SPINTA DA DELL

22 Novembre 2006, di Redazione Wall Street Italia

A un’ora e mezza dall’apertura delle borse, i contratti sugli indici Usa sono positivi.

A diffondere ottimismo, soprattutto nel comparto tecnologico, e’ il colosso informatico Dell ([[DELL]]), grazie alla buona trimestrale comunicata nell’after hour di ieri, risultata superiore alle attese degli analisti. L’azienda ha riportato un utile per azione di 30 centesimi contro un consensus di $0.24. Il titolo e’ salito del 9.19% a quota $27.10, dopo aver sofferto nella settimana precedente a causa di un’investigazione sui conti avviata dalla Sec.

Il volume di scambi potrebbe risultare leggero anche oggi: alla vigilia del Giorno del Ringraziamento molti operatori potrebbero sospendere le operazioni in anticipo o essere del tutto assenti. Il mercato obbligazionario chiudera’ alle 2:00 ora di New York.

Ad offrire supporto ai listini potrebbe essere anche il ritracciamento del greggio, scivolato nuovamente al di sotto dei $60. Nelle contrattazioni elettroniche i futures con scadenza gennaio sono in ribasso di 24 centesimi a $59.93. Un’ora dopo l’apertura, verranno pubblicati i dati sulle scorte per cui e’ atteso un nuovo aumento.

Sul fronte macro, ad attrarre interesse saranno prima gli aggiornameti sul mercato del lavoro, con le nuove richieste per i sussiddi da parte dei senza lavoro, e poi il dato rivisto sulla fiducia Michigan di novembre (consensus 93 punti).

Vedi decine di small e medium cap in forte crescita segnalate da
WSI nella rubrica Titoli Caldi, una delle 8 sezioni in tempo reale
riservate agli abbonati a INSIDER. Se non sei gia’ abbonato, clicca sul
link INSIDER

Sugli altri mercati, sul valutario, l’euro e’ in buon rialzo sul dollaro a quota $1.2886. L’oro e’ praticamente invariato (+20 centesimi) a $628.90 all’oncia. Invariati anche i titoli di Stato. Il rendimento sul Treasury a 10 anni e’ al 4.58%.

Alle 14:00 (le 8:00 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 guadagna 2.50 punti a 1408.70.

Il contratto sull’indice Nasdaq 100 segna +2.75 punti a 1818.25.

Il contratto sull’indice Dow Jones e’ in rialzo di 18.00 punti a 12365.