I FUTURE SUGLI INDICI USA PARTONO IN LIEVE RIALZO

22 Luglio 2003, di Redazione Wall Street Italia

A due ore dall’inizio delle contrattazioni, i future sugli indici americani sono in leggero rialzo.

Contribuisce al cauto ottimismo del mercato la buona trimestrale di Texas Instruments. Dopo la chiusura della borsa di ieri, la societa’ di chip per telecomunicazioni ha battuto le aspettative degli analisti su utili e fatturato.

Alle 13:30 (le 7:30 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 guadagna 2,50 punti (+0,25%), a 998,40 punti.

Il contratto sull’indice Nasdaq 100 e’ in rialzo di 7,00 punti (+0,56%), a 1.249,50 punti.

Il contratto sull’indice Dow Jones segna un incremento di 11 punti (+0,12%), a 9.094 punti.

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni fa registrare rendimenti al 4,14%.

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale cliccando BOOK USA