I FUTURE RIPIEGANO
IN ATTESA DEI DATI MACRO

16 Maggio 2003, di Redazione Wall Street Italia

A due ore dall’inizio delle contrattazioni a Wall Street, i future sugli indici Usa sono tutti positivi e al di sopra del Fair Value.

Quella di oggi sara’ di nuovo una giornata importante sul fronte dei dati macroeconomici.

Alle 08:30 E.T. saranno resi noti i numeri sui nuovi cantieri edili di aprile. Ma soprattutto verra’ comunicato l’indice dei prezzi al consumo del mese scorso. Dopo il forte calo registrato ieri dai prezzi alla produzione, gli investitori saranno molto attenti a questo dato.

Alle 9:45 E.T. verra’ diffuso il dato preliminare sulla fiducia dei consumatori nel mese di maggio, redatto dall’universita’ del Michigan. Il mercato cerchera’ di capire se il mese di aprile e’ stato davvero il punto piu’ basso di un trend che ora e’ in miglioramento.

Alle 13:30 (le 7:30 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 perde 0,20 punti (-0,02%), a 946,10 punti.

Il contratto sull’indice Nasdaq 100 e’ in ribasso di 2,00 punti (-0,17%), a 1.161,50 punti.

Il contratto sull’indice Dow Jones e’ invariato a 8.697 punti.

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni fa registrare prezzi a 100,28 e rendimenti al 3,52%.

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale cliccando BOOK USA