I FUTURE DICONO APERTURA COL SEGNO MENO

20 Agosto 2002, di Redazione Wall Street Italia

Pubblichiamo le indicazioni relative alla fase di pre-apertura dei mercati azionari statunitensi.
































Indici e future 20 Agosto 2002
Indici Closing cash Settlement price Fair Value premium
S&P500 950,70 949,00 +1,70
DJIA 8.990,79 8.967,00 +20,40
Nasdaq100 1.025,95 1.020,50 +7,10
Fonte dati: Ufficio Studi
WallStreetItalia

Alle 09.12 E.T. i future sugli indici americani quotano sotto il Fair Value. Il contratto sul Dow Jones segna -32,00 punti, quello sull’S&P500 -4,20 mentre quello sul Nasdaq100 -7,00.

Gli altri indicatori

  • Il benchmark a 10 anni segna prezzi in ribasso e rendimenti a 4,24%. Dopo aver perso in corrispondenza del recupero dell’azionario, il Treasury a 10 anni torna a recuperare qualcosa sul prezzo con i rendimenti in calo.
  • Il cambio euro dollaro segna $0,9772, poco variato rispetto alla giornata di lunedi’.
  • L’oro viene scambiato a Londra a $309,00 l’oncia, in rialzo di $1,30 rispetto alla chiusura di ieri.
  • Il benchmark sul crude oil segna $28,68 (-$0,08).

IL PUNTO DELLA SITUAZIONE SUGLI INDICI












































Indici e future 19 Agosto
2002
Seduta di Borsa Dow Jones Nasdaq Comp. S&P 500
Martedi’ 13 agosto 8.482,39 (-2,38%)  1.269,28 (-2,87%)   884,21 (-2,17%)
Mercoledi’ 14 agosto 8.743,31 (+3,08%) 1.334,30 (+5,12%) 919,62 (+4,00%)
Giovedi’ 15 agosto 8.818,14 (+0,86%) 1.345,01 (+0,80%) 930,25 (+1,16%)
Venerdi’ 16 agosto 8.778,06 (-0,45%)  1.361,01 (1,19%) 928,77 (-0,16%)
Lunedi’ 19 agosto 8.990,79 (+2,42%) 1.394,54 (+2,46%) 950,70 (+2,36%)
Fonte dati: Ufficio Studi
WallStreetItalia

Gli indici azionari hanno aperto la settimana con un forte rialzo. Sul Nasdaq, la media mobile a 50 giorni a quota 1.370/1.374 e’ stata facilmente bucata e quota 1.400 punti ormai e’ in vista. Nel dopo borsa i future sugli indici hanno tuttavia ritracciato leggermente, andando a chiudere la sessione di Chicago sotto al Fair Value.

Si tratta di vedere se assisteremo ad una presa di profitto all’interno di un rimbalzo di lungo respiro o se il rialzo delle ultime due settimane ha gia’ esaurito la sua forza.

I TEMI DELLA GIORNATA

Sul fronte macroeconomico alle 08.30 E.T. il Dipartimento del Commercio rendera’ noti i dati sulla bilancia commerciale del mese di giugno. Le attese sono per un disavanzo di $37,5 milardi in leggero calo rispetto ai $37,6 miliardi di maggio ma comunque sempre vicino ai record storici. Secondo le previsioni le esportazioni dovrebbero crescere con un ritmo lievemente superiore alle importazioni. Siamo comunque molto lontani da qualsiasi segnale di inversione di tendenza. Il dato benche’ riferito a due mesi fa e’ importante perche influisce direttamente sulle stime del PIL.

Alle 14.00 E.T. il Dipartimento del Tesoro rendera’ noti i dati sul budget del Tesoro. Il rapporto e’ relativamente poco importante. Si tratta di valori molto volatili e ricavabili con buon anticipo dai dati giornalieri pubblicati dallo stesso Dipartimento. Le attese sono per un deficit di $31 miliardi contro il surplus di $3 miliardi registrato nello stesso mese dell’anno precedente.

Infine dopo la chiusura del mercato americano verranno resi noti i dati relativi al Semiconductor Equipment Book-to-bill ratio (rapporto tra ordini e fatturato dei macchinari dell’industria dei semiconduttori) per il mese di luglio. Il dato e’ un importante indicatore per uno dei settori (i semiconduttori (SOX – Phlx): considerati la materia prima della tecnologia. Le attese sono per un rapporto intorno a 1,19 (+/-0,02) contro l1,28 del mese di giugno.

Tra i titoli e i settori da tenere d’occhio

  • Qwest (Q – Nyse): la vendita per oltre $7 miliardi della divisione pagine gialle ad un consorzio privato, allontana lo spettro del fallimento. Il titolo gia’ in forte rialzo nei giorni scorsi dovrebbe beneficiarne.
  • Agilent (A – Nyse): il titolo della societa’ che ha deluso le aspettative degli analisti ieri dopo la chiusura, ha accusato una netta perdita nel dopo mercato. Poco mossa invece Hewlett Packard (HPQ – Nyse) che di Agilent possiede ancora la maggioranza.
  • Nokia (NOK – Nyse): la societa’ ha affermato di aver ulteriormente incrementato la sua quota di mercato sul settore dei cellulari.
  • Vivendi (V – Nyse): di nuovo sotto i riflettori il gigante media anglo-francese. Il titolo e’ oggetto di forti movimenti nel pre-borsa.
  • AT&T (T – Nyse): titolo in rialzo su upgrade di JP Morgan e su possibile riacquisto della sua quota di Time Warner Entrateinment da parte di AOL.
  • Yahoo (YHOO – Nasdaq): il titolo dopo i forti rialzi di ieri e’ in ribasso nel pre-borsa.
  • BEA Systems (BEAS – Nasdaq): il titolo dopo i forti rialzi di ieri e’ in ribasso nel pre-borsa.
  • Dow Jones Retail Index (DJ_RTS – Nyse): previsioni di vendita del gigante Wal Mart e utili di societa’ come Home Depot, Lowes e Staples mettono in movimento l’intero comparto della grande distribuzione.
  • Nord America Telecommunication Index (XTC – Amex): le voci di vendita di VoiceStream da parte di Deutsche Telekom e la nuova liquidita’ in arrivo per Qwest mette in movimento l’intero comparto delle telecomunicazioni.

Ecco i titoli interessanti che riporteranno i risultati trimestrali oggi.

  • Home Depot (HD – Nyse): la seconda piu’ grande catena di distribuzione degli Stati Uniti, specializzata nella vendita di articoli per edilizia residenziale riportera’ i risultati prima dell’apertura dei mercati. Le attese sono per un EPS di $0,47, in crescita rispetto ai $0,39 dell’anno precedente.
  • Staples (SPLS – Nasdaq): il distributore di prodotti per l’ufficio e’ atteso riportare un EPS di $0,12 contro i $0,09 dell’anno precedente. Risultati prima dell’apertura di Borsa.
  • Sycamore (SCMR – Nasdaq): la societa’ produttrice di software per reti a fibre ottiche riportera’ i risultati dopo la chiusura di Borsa. le attese sono per una perdita di $0,09 per azione contro i $0,12 dell’anno precedente.

(articolo in continuo aggiornamento)

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale cliccando BOOK USA