I FUTURE ACCENNANO UN TENTATIVO DI RIALZO

21 Luglio 2003, di Redazione Wall Street Italia

A un’ora dall’inizio delle contrattazioni, i future sugli indici Usa sono in leggero miglioramento.

Alle 14:30 (le 8:30 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 perde 1,50 punti (-0,15%), a 989,00 punti.

Il contratto sull’indice Nasdaq 100 e’ in rialzo di 0,50 punti (+0,04%) a 1.259,00 punti.

Il contratto sull’indice Dow Jones accusa un ribasso di 11 punti (-0,12%), a 9.145 punti.

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni fa registrare rendimenti al 4,00%.

L’avvio di settimana cauto per i mercati americani e’ influenzato dalla debolezza delle borse europee. Sulla scia dei commenti critici di Ernst Welteke, membro del consiglio della Banca Centrale Europea, sull’opportunita’ di ulteriori tagli dei tassi, i listini azionari del Vecchio Continente sono infatti in territorio negativo.

Sul fronte macroeconomico, i dati attesi in giornata sono il Superindice (ore 16:00) e il Budget del Tesoro (ore 20:00).

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale cliccando BOOK USA