I clienti, gli impiegati e gli azionisti di Jefferies hanno raccolto 7,5 milioni di dollari per

19 Gennaio 2010, di Redazione Wall Street Italia

Jefferies ha annunciato oggi una donazione totale di 7,5 milioni di dollari per le organizzazioni che forniscono aiuto immediato alle vittime del terremoto di Haiti. Il 15 gennaio i clienti di Jefferies hanno generato 5,5 milioni di dollari attraverso le commissioni di trading globali, Jefferies ha donato 1 milione di dollari, mentre i 2.628 impiegati e partner dell’impresa e del Consiglio d’amministrazione hanno raccolto donazioni spontanee per un totale di un altro milione di dollari. Tutti i fondi verranno trasferiti elettronicamente oggi per l’immediata opera di soccorso. I contributi verranno destinati solo alle azioni di soccorso associate al recente terremoto di Haiti. La Croce Rossa Americana, l’UNICEF, l’organizzazione Save the Children, il Clinton Bush Haiti Fund (CBHF) e il CERF (Central Emergency Response Fund) delle Nazioni Unite riceveranno ciascuno 1 milione di dollari. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Jefferies & Company, Inc.Tom Tarrant, [email protected] International LtdDesiree Maghoo, 44 20 7029 [email protected] CommunicationsJosh Passman, 212-279-3115, int. [email protected]