I cementieri si sgretolano a Piazza Affari

19 Febbraio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Seduta ribassista a Piazza Affari per i titoli del settore cementiero, colpiti dalla brutta trimestrale della francese Lafarge che ha chiuso il 4° trimestre 2009 con una perdita netta di 38 milioni di euro dall’utile di 40 mln dello stesso periodo del 2008. Italcementi si conferma in coda al listino principale con una perdita del 2,07% a quota 8,265, seguita a ruota da Buzzi unicem che registra una contrazione dell’1,75% a quota 4,0525 euro.