I “blocchi psicologici” che ostacolano il risparmio (e come affrontarli)

3 Luglio 2020, di Alberto Battaglia

Un americano su cinque vive di mese in mese senza avere alcun risparmio sul conto in banca, un ulteriore 22% possiede risparmi pari a meno di tre mesi di spese; eppure, in prevalenza, i risparmiatori Usa si dicono abbastanza o pienamente soddisfatti delle somme messe da parte. Questo quadro, emerso da un sondaggio Bankrate datato 2018 e ampiamente precedente alle difficoltà del Covid-19, dovrebbe far far riflettere sulle difficoltà cui le famiglie americane sono andate incontro con la crisi indotta dalla pandemia.

Secondo la testata specializzata in finanza personale The Balance sono cinque le principali ragioni per le quali gli americani (ma il discorso potrebbe essere esteso in termini generali) non riescono a mettere da parte dei risparmi:

  • “Non so dove risparmiare”
  • “Non so come risparmiare”
  • “Non posso risparmiare”
  • “Non ha denaro a sufficienza per risparmiare”
  • “I prezzi sono saliti e in questo momento non posso risparmiare”.

“E’ così che la maggior parte degli americani si sente quando si tratta di risparmiare”, scrive The Balance, “ma non bisogna accettare la mancanza di risparmi come un destino permanente”.
Per interrompere le i meccanismi mentali che ostacolano il risparmio (al di là delle oggettive difficoltà dettate dal reddito) la testata americana suggerisce di intraprendere questi passi:

  • Ripagare i debiti. Quest’operazione può essere considerata come il primo passo della costruzione del risparmio. “Il denaro che hai pagato per indebitarti (tramite gli interessi) ora può essere destinato al risparmio, dove ha il potenziale per crescere”.
  • Costruire un fondo di emergenza. Si tratta di un risparmio cui si attinge solo per fare fronte a evenienze particolari: dovrebbe avere un valore corrispondente a 3-6 mesi di spese:
  • Auspicabilmente, non avrai mai bisogno di usarlo”. Separare i risparmi a breve da quelli a lungo termine. A ciascun obiettivo a cui e finalizzato il risparmio dovrebbe corrispondere una scelta di risparmio adeguata.
  • Affrontare il risparmio a piccoli passi. “Può essere facile perdere la motivazione risparmiando perché i risultati non sono immediati. Ma, per completare i passi verso la stabilità finanziaria, dobbiamo trovare un modo per rimanere motivati durante il processo di risparmio”, ha scritto The Balance, “un modo è suddividere i tuoi risparmi in obiettivi mensili. Quando raggiungi questi obiettivi assicurati di premiarti con la cena nel tuo ristorante preferito o magari un gioiello che avevi adocchiato”, purché il prezzo di queste ricompense sia solo una piccola parte del risparmio accumulato.