HP: CRESCITA PIU’ LENTA PER IL SETTORE INFORMATICO

4 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

Nel suo primo meeting con gli analisti da quando e’ stata avviata la fusione con Compaq, Carly Fiorina, amministratore delegato del colosso informatico Hewlett Packard (HPQ – Nyse), non ha nascosto preoccupazioni relative al rallentamento del settore informatico, sottolineando che il comparto sara’ interessato da una crescita piu’ lenta.

Fiorina non ha mancato poi di formulare previsioni per il futuro, sottolineando che la crescita del fatturato relativa al 2003 si attestera’ tra il 4% e il 6%.

Nel 2004, invece, le vendite cresceranno tra il 7% e il 9%.

L’amministratore delegato del gigante ha aggiunto che la societa’ continuera’ a considerare il taglio dei costi una necessita’ primaria.

Fiorina ha cosi’ anticipato che, entro il 2 novembre del 2002, al termine dell’anno fiscale 2002, saranno circa 10.000 dipendenti a lasciare la societa’.

Per il 2003 HP prevede di risparmiare un ammontare di $2,5 miliardi.

BOOK USA

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale cliccando BOOK USA, presenti sul circuito Island ECN, che trovate sul menu in cima alla pagina, nella sezione Mercati.