HP-COMPAQ: A GOLDMAN E SALOMON $ 30 MILIONI

10 Settembre 2001, di Redazione Wall Street Italia

Goldman Sachs Group Inc. (GS – Nyse) e Salomon Smith Barney Inc. (SBF – Nyse) sono i consulenti ufficiali che presiederanno alla fusione di Hewlett Packard Co. (HP – Nyse) e
Compaq Computer Corp. (CPQ – Nyse) prevedendo un guadagno di $30 milioni a testa.

Le banche d’affari in questione sono state assunte in luglio, ben 1 anno dopo il primo incontro tra gli amministratori delegati dei due colossi informatici, e 1 mese dopo la definizione delle prime trattative.

VEDI:



HP-COMPAQ: PENALE DI $625 MILIONI SE SALTA ACCORDO

HP-COMPAQ: CARLY FIORINA DIFENDE FUSIONE

HP-COMPAQ: A BENEFICIARNE LE RIVALI

HP-COMPAQ: CONTINUA IL CROLLO DEI TITOLI IN BORSA

HP-COMPAQ: SPECIALE WALL STREET ITALIA