HP batte le attese e migliora l’outlook

18 Febbraio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Hewlett-Packard (HP) ha chiuso il primo trimestre dell’esercizio fiscale 2010 con vendite in flessione dell’8% a 31,2 mld di dollari e con un utile per azione, escluse le poste straordinarie, in crescita del 18% a 1,10 dollari (0,93 dollari nello scorso anno). Le attese del mercato erano per un eps pari a 1,06 dollari. Il gruppo ha migliorato le stime di eps adjusted per l’intero esercizio a 4,37-4,44 dollari da 4,25-4,35 dollari, con ricavi attesi tra 121,5-122,5 miliardi di dollari dai 118-119 miliardi indicati in precedenza. Per il trimestre in corso Hp prevede un eps adjusted di 1,03-1,05 dollari.