House Building, Comune Imola approva piano urbanistico per area Zolino

26 Febbraio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – 174 unità residenziali, tutte di classe A per un totale di 26.600 mq e un controvalore al pubblico “del finito” di circa Euro 53 milioni di (mq. 26.600 x € 2.000/mq). Questi sono i contenuti del progetto che House Building S.p.A. ha in corso e che troveranno attuazione dall’approvazione del Comune di Imola della convenzione urbanistica relativa ad un piano particolareggiato denominato “N5 Zolino”. Lo si legge in una nota. House Building sosterrà la sua quota parte (pari al 29%) degli oneri urbanistici, unitamente agli altri partecipanti al comparto edilizio “N5 Zolino”, complessivamente pari ad Euro 5 milioni, che andranno a beneficio della comunità di Imola. La convenzione urbanistica regola, infatti, la costruzione delle parti destinate ad uso pubblico, quali: strade, parcheggi, verde ed è propedeutica all’avvio dei lavori delle unità residenziali. Più in dettaglio, la quota di proprietà del progetto prevede la costruzione di 147 appartamenti e 27 villette. Tutte le abitazioni saranno di “classe A”, cioè dotate di tutte le tecnologie costruttive a massimo risparmio energetico. I costi di realizzazione per i primi 6 lotti saranno coperti da un mutuo SAL (Stato di Avanzamento Lavori), già ottenuto per complessivi Euro 15 milioni e già erogato per Euro 5 milioni, mentre la restante parte sarà finanziata da mezzi proprio e dagli acconti degli acquirenti. Il contratto di finanziamento ha una durata di 10 anni con facoltà di estensione per ulteriori 2 anni. Il finanziamento prevede l’ipoteca di 1° grado sull’area dell’intervento, una lettera di patronage della House Building S.p.A. ed una “Change of Ownership Clause” di Uni Land S.p.A. relativamente alla partecipata House Building S.p.A. House Building, recentemente quotata sul mercato AIM, è la società di costruzioni del gruppo Uni Land.