HONEYWELL CACCIA IL CEO E RIDUCE STIME SUGLI UTILI

5 Luglio 2001, di Redazione Wall Street Italia

La Commissione Europea ha definitivamente bloccato l’acquisizione di Honeywell (HON – Nyse) da parte di General Electric (GE – Nyse) e immediatamente sono giunte cattive notizie da Honeywell (GE – Nyse).

Il CEO Michael Bonsignore e’ stato messo alla porta a favore di Lawrence Bossidy – ex CEO di AlliedSignal che ha acquistato Honeywell nel 1999 e che ha guidato la societa’ per quattro mesi prima di cedere le redini a Bonsignore – e la societa’ ha preannunciato utili inferiori alle aspettative degli analisti.

Per il secondo trimestre i guadagni dovrebbero aggirarsi attorno 53-55 centesimi ad azione – su un fatturato di $6 miliardi – contro le previsioni precedenti di utili di 75 centesimi e le aspettative di 60 centesimi degli analisti.

Le previsioni non tengono poi conto di perdite di $575 milioni-$625 milioni relative a spese per la fusione, il riposizionamento aziendale e i costi ambientali.

Honeywell ha ridotto anche le previsioni sull’intero esercizio 2001 a $2,15-$2,30 ad azione, contro le attese di $2,46 ad azione degli analisti e i $2,83 ad azione dell’anno scorso.

SULL’ARGOMENTO VEDI ALTRI ARTICOLI WALL STREET ITALIA:



WELCH E’ INTENZIONATO A LASCIARE GENERAL ELECTRIC

UE: ‘NO’ A FUSIONE TRA GE E HONEYWELL

GE: L’OFFERTA DI HONEYWELL ‘NON HA SENSO’

GE: FINE DELLE NEGOZIAZIONI?

FUSIONI: NIENTE DA FARE PER GE-HONEYWELL

GE PRESENTA NUOVA OFFERTA PER NULLAOSTA UE

GE/HONEYWELL: PRENDE CONSISTENZA IL RIGETTO UE

RECENTI ARTICOLI RADIOCOR:


Ge-Honeywell: oggi abbandoneranno progetto fusione (stampa)

Ge: respinge proposte Honeywell per ottenere ok Ue

Honeywell: disposta a riduzione prezzo offerta da Ge

Ge: colloqui informali con Commissione Ue su Honeywell

Ge-Honeywell: nessun progetto ritiro notifica a Ue