Honda: veicoli richiamati a livelli record, problemi all’airbag

2 Dicembre 2011, di Redazione Wall Street Italia

New York – Non sembrano essere giunti al termine i problemi per Honda Motor, il terzo più grande produttore d’auto del Giappone. La società continua a richiamare sempre più modelli per problemi legati all’airbag. Ritirate altre 917.267 vetture dal mercato, che portano il totale a 2,77 milioni.

Un altro duro colpo per la Honda, dopo che lo scorso mese è stata l’unica grande casa d’auto a registrare un calo delle vendite negli Stati Uniti. Continua anche a fronteggiare l’impatto causato dal terremoto e dallo tsunami in Giappone a marzo, e dalle inondazioni in Thailandia il mese scorso. Gli effetti negativi dunque si faranno ancora sentire a lungo.

Il titolo estende i cali in giornata (-0,2%) a 2.479 yen nel Tokyo Stock Exchange, portando dunque i ribassi a -23% da inizio 2011.

Il 90% dei veicoli interessati dal richiamo sono negli Stati Uniti. I modelli sono: Accord 2001 e 2011, Civic 2001-2003, Odyssey 2001-2003, CR-V 2002-2003, Pilot 2003, Acura 3,2 TL 2002 e 2003, Acura 3,2 CL 2003.