HIGH TECH: IOMEGA TAGLIA IL 38% DEL PERSONALE

10 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

Iomega (IOM – Nyse), produttore di dispositivi di archiviazione dati, ha deciso di aumentare il numero dei licenziamenti necessari a ridurre i costi della societa’ da 800-1.100 a 1.250, pari al 38% della forza lavoro.

Iomega ha annunciato per il secondo trimestre fiscale terminato il 30 giugno una perdita di $35,9 milioni, pari a 13 centesimi ad azione contro utili di $40,4 milioni o 15 centesimi ad azione dell’anno scorso a causa del declino del 39% delle vendite.

Le vendite dei prodotti Iomega – quali lo Zip drive – sono in continuo calo dal 1997 e la societa’, il cui titolo ha perso quest’anno il 51%, ha deciso di ridurre i costi attraverso la riduzione di personale che comportera’ l’ascrizione a perdita nel terzo trimestre di $55 milioni-$65 milioni.