HIGH-TECH: INTEL PREVEDE UN FATTURATO PIATTO

7 Dicembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Intel Corp. (INTC) ha annunciato subito dopo la chiusura dei mercati di attendersi per il quarto trimestre un fatturato invariato rispetto al trimestre precedente e ben al di sotto delle stime dei principali analisti di Wall Street.

La societa’ di Santa Clara, leader assoluto nel comparto dei microprocessori per personal computer, ha ammesso di aver ricevuto cancellazioni di ordini da molti grandi clienti internazionali.

Lo smacco e’ ancora piu’ bruciante in considerazione del fatto che Intel ha appena lanciato sul mercato l’ultimo modello di chip, il Pentium 4.

Gia’ lo scorso settembre, la societa’ aveva registrato vendite di gran lunga al di sotto delle aspettative di mercato. Per il quarto trimestre Intel si attendeva un rialzo delle vednite tra il 4% e l’8%.

Il titolo del colosso dei semiconduttori, che prevede di chiudere l’ultimo trimestre dell’anno con un fatturato di circa $8,7 miliardi.

Stranamente, il titolo Intel nell’After Hours (vedi nell’apposita sezione in Prima Pagina) ha mostrati segni di rafforzamento. Alle 6:30 della sera ora di New York, due ore e mezzo dopo la chiusura della borsa, INTC era in rialzo di oltre il 2%.

Durante la seduta di ieri, il gigante dei chip aveva registrato una cessione del 12% raggiungendo nell’intraday il minimo delle 52 settimane a quota $31,25.

(AGGIORNATO ALLE 18:30 NY)