HIGH-TECH: GOLDMAN CONSIGLIA TITOLI AMERICANI

27 Marzo 2001, di Redazione Wall Street Italia

Goldman Sachs ha consigliato ai suoi clienti di ridurre l’esposizione sui titoli high-tech europei in favore di quelli americani, sottolineando che “i tecnologici europei sono meno attraenti di quelli americani sia per quanto riguarda le valutazioni che i rischi legati agli utili”.

Neil Williams, l’analista che ha steso il rapporto, ha suggerito quindi di portare l’esposizione di high-tech europei da ‘neutral’ a ‘underweight’ e di aumentare leggermente quella di titoli americani, rimanendo pero’ ‘leggermente underweight’.

Secondo Goldman Sach la moderata sopravvalutazione dello S&P 500 e’ stata seguita da una notevole sottovalutazione e il settore tecnologico in particolare ha visto una significativa riduzione del rapporto prezzo/utili (P/E).

Williams quindi prevede che la spesa tecnologica – ora a livelli inferiori di quelli della fine degli anni novanta – superera’ il tasso di crescita dell’economia in generale.

Nei prossimi 12 mesi, poi, anticipa per i titoli globali un guadagno del 37%.