Hedge fund: Banca centrale svizzera fallirà nel suo scopo. “Buy sul Chf”

9 Settembre 2011, di Redazione Wall Street Italia

Roma – A seguito della decisione della Swiss National Bank di martedì, di fissare l’apprezzamento massimo consentito dal franco contro l’euro a quota 1,20, gli hedge fund starebbero studiando il modo di ribattere alla decisione, e tornare tori sulla divisa elvetica. E’ quanto riporta il Wall Street Journal.

La convinzione è che l’istituto svizzero non abbia la forza sufficiente per contrastare l’enorme afflusso di capitali, vista la relativa stabilità dell’economia elvetica in mezzo al caos che colpisce i paesi euro. Ecco perché, secondo alcuni, il cambio euro/franco svizzero potrebbe andare a raggiungere la parità nei prossimi mesi.

“Stiamo pensando di comprare franchi svizzeri … (ma) potremmo attendere ancora alcune settimane”, ha detto Axel Merk, responsabile della divisione degli investimenti della società californiana Merk Investments LLC. “Se ci dovessero essere segnali di debolezza, segnali che mostrerebbero una minore determinazione della banca centrale svizzera a perseguire il cambio fisso, si affaccerebbe il momento di tornare a puntare sul franco”.

“Siamo in una situazione di attesa”, ha detto Helie d’Hautefort, amministratore delegato di Overlay Asset Management, con sede a Parigi (fondo di proprietà di BNP Paribas). “Il mercato metterà a prova la banca centrale, per vedere se avrà successo. La storia ci insegna che fissare il cambio non dura a lungo”.

Più ottimista sulle capacità della Swiss National Bank è Igor Yelnick, responsabile della gestione di portafoglio per IPM Informed Portfolio Management, con sede a Stoccolma, che ricorda come l’istituto svizzero possa stampare franchi illimitatamente per comprare euro, senza il rischio, al momento, di portare in rialzo l’inflazione.

Ma altri sono più audaci e credono che l’intervento SNB non durerà a lungo e fallirà molto velocemente. Alcuni investitori starebbero già comprando opzioni put, per avere il diritto di vendere euro e comprare franchi a un cambio 1-1 nei prossimi sei mesi, secondo quanto riferisce Ron DiRusso, gestore del portafoglio per FX Concepts di New York. “Le persone non sanno che fare con i franchi al momento, ma molti investitori sono convinti che, agendo da sola, la SNB incontrerà difficoltà in futuro”, ha detto DiRusso.