H&M vede crescere utili e vendite meno del previsto

24 Giugno 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Crescono i profitti di Hennes & Mauritz alla fine del secondo trimestre dell’anno, confermando un’ampia ripresa anche nel complesso del semestre. La catena retail svedese ha riportato un utile in aumento del 24% a 5,21 mld di corone rispetto ai 4,19 mld dell’anno precedente. Le vendite sono salite dell’1,8% a 27,03 mld SEK. Il risultato, seppur positivo, non soddisfa pienamente le attese, che indicavano un utile di 5,26 mld e vendite di 27,7 mld. Non piace neanche la performance degli affari di maggio che vede vendite totali in crescita del 6% a fronte del 9% stimato dagli analisti e vendite a parità di perimetro in calo del 4% a fronte del -2% atteso. H&M mantiene comunque un outlook molto positivo per l’anno in corso.