GVK Biosciences ottiene l’autorizzazione dal Ministero della sanità turco per condurre studi di

18 Marzo 2009, di Redazione Wall Street Italia

Una delegazione di tre membri del Ministero della sanità turco ha ispezionato l’unità di farmacologia clinica di GVC Biosciences (GVK BIO) di Hyderabad e ha rilasciato l’autorizzazione a condurre studi di bioequivalenza. I rappresentanti del Ministero della sanità turco hanno ispezionato la struttura per verificare che i sistemi e i processi adottati all’interno dell’unità rispondano ai requisiti previsti dalle procedure GCP (Good Clinical Practice) e GLP (Good Laboratory Practices), prima di concedere l’autorizzazione. Tale autorizzazione consente a GVK BIO di offrire i propri servizi ai produttori di farmaci generici in Turchia, nonché a coloro che desiderano distribuire i propri farmaci generici all’interno del Paese. L’unità di farmacologia clinica svolge studi di bioequivalenza nel pieno rispetto dei requisiti normativi internazionali come ad esempio quelli previsti dalla USFDA (Stati Uniti), dall’ANVISA (Brasile), dall’AFSSAPS (Francia) e dall’OMS (Organizzazione mondiale della sanità, Ginevra) e ha superato brillantemente le loro verifiche. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

GVK Biosciences Private LimitedSharada Alvakonda, +91 40 66929999Dy. Direttore generale – Comunicazioni [email protected]