GSA annuncia un’infrastruttura per agevolare l’iter relativo alla concessione di licenze per pr

12 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

GSA, la voce del settore globale dei semiconduttori, ha annunciato oggi che intende aiutare i venditori e gli acquirenti di proprietà intellettuale di terze parti a ridurre i costi e abbreviare il ciclo di trattative tramite un nuovo sondaggio e una nuova relazione sulle migliori pratiche per il licensing di proprietà intellettuale. Il Gruppo di interesse per la proprietà intellettuale di GSA ha istituito un Gruppo di lavoro per il licensing di proprietà intellettuale in risposta alla esigenza rilevata nel settore di uno strumento che agevoli il processo di vendita e acquisizione di proprietà intellettuale di terze parti. Il primo strumento messo a punto dal gruppo è costituito da un sondaggio che le società potranno usare quale parametro di valutazione oggettivo delle pratiche effettivamente vigenti nel settore al fine di incorporare tali pratiche, a seconda del caso, nelle loro attività di licensing correnti. “Accogliamo con vivo entusiasmo l’istituzione del gruppo di lavoro per la creazione di un’infrastruttura che offre ai fornitori e agli acquirenti di proprietà intellettuale delle informazioni preziose sulle norme disciplinanti il licensing di proprietà intellettuale nel settore”, ha affermato Warren Savage, presidente e direttore generale di IPextreme, nonché presidente del Gruppo di interesse per la proprietà intellettuale di GSA. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

GSANicole Bowman, 972-866-7579, interno [email protected]