GREENSPAN: NO A PACCHETTO ECONOMICO AFFRETTATO

20 Settembre 2001, di Redazione Wall Street Italia

Alan Greenspan, presidente della Federal Reserve, ha suggerito al governo di non affrettarsi a preparare un pacchetto economico troppo robusto per reagire al devastante attacco terroristico dell’11 settembre, visto che ci vorra’ tempo per accertare l’impatto dell’attentato sull’economia americana.

Il Governo, infatti, nell’intento di iniettare denaro nelle mani delle societa’ e dei consumatori per combattere la recessione, sta preparando velocemente una manovra che consiste in un taglio delle tasse complessivo dagli $80 ai $100 miliardi che potrebbe entrare in vigore nelle prossime settimane.