GREENSPAN: IL PERICOLO MAGGIORE E’ LA DEFLAZIONE

6 Novembre 2003, di Redazione Wall Street Italia

I rischi di deflazione sono piu’ grandi di quelli dell’inflazione. Lo ha detto il Chairman della Federal Reserve Alan Greenspan. Il capo della banca centrale americana e’ intervenuto con un discorso trasmesso via satellite da Washington alla conferenza della Securities Industry Association.

Greenspan ha affermato tra l’altro che “ci sono diversi segni da cui si arguisce che il mercato del lavoro si sta stabilizzando”, e che la Fed “puo’ essere paziente sui tassi d’interesse Usa, visto che l’inflazione e’ bassa”.

Cio’ conferma le opinioni del mercato sul fatto che la Federal Reserve non ha per il momento alcuna intenzione di alzare i tassi d’interesse americani, come hanno fatto questa settimana ben due banche centrali, in Gran Bretagna e in Australia (da Target New, in tempo reale per gli abbonati a INSIDER).