GREENSPAN: E’ LA CRISI PEGGIORE DA UN SECOLO

15 Settembre 2008, di Redazione Wall Street Italia

L’attuale crisi finanziaria è la più grave da 50 anni e forse da un secolo a questa parte. Ad affermarlo è l’ex presidente della Fed, Alan Greenspan, secondo il quale la crisi in atto è ancora lontana dall’essere terminata. In un’intervista alla Abc, Greenspan prevede che saranno ancora diverse le istituzioni finanziarie a soccombere.

Un’affermazione che giunge mentre le autorità così sono alla ricerca di una via di uscita per Lehman Brothers. “Non dovremmo cercare di proteggere tutte le grandi istituzioni finanziarie – spiega l’ex presidente della Fed -. Il fallimento di una banca non è di per sé un problema. Tutto dipende da come è condotto e da è gestita la liquidazione”.