Grecia: ristrutturazione debito non fa parte della strategia Ue

2 Maggio 2011, di Redazione Wall Street Italia

Bruxelles – La ristrutturazione del debito greco non fa parte della strategia dell’Unione europea e avrebbe conseguenze devastanti sulla stabilita’ finanziaria. Lo sostiene il commissario Ue agli affari economici e monetari, Olli Rehn.

La precisazione di Rehn arriva dopo che soprattutto dalla Germania si infittiscono i segnali di una ristrutturazione del debito greco, che il governo di Atene continua ad escludere con forza .