GRECIA: PEGGIORA LA SITUAZIONE PER LE BANCHE

31 Marzo 2010, di Redazione Wall Street Italia

L’agenzia di rating Moody’s ha peggiorato il suo giudizio sul merito di credito di cinque banche greche.

Gli istituti di credito colpiti dal ‘downgrade’ – informa in una nota Moody’s – sono National Bank of Greece (che scende a C-), Alpha Bank (C-), Piraeus Bank (D+), Emporiki (A3) ed Efg Eurobank Ergasias (A3).

Negative le prospettive sul rating di Efg, come su Apha Bank, Piraeus, Emporiki. Invariato il ‘voto’ su Agricoltural Bank of Greece e Attica Bank.

—————————————————————————————

Moody’s ha declassato di un gradino i rating assegnati alle cinque maggiori banche della Grecia, da ‘A1’ ora a ‘A2’. Una decisione che riflette le loro rispettive situazioni finanziarie, che appaiono “indebolite”, ha spiegato l’agenzia di rating.

Gli istituti di credito coinvolti dalla misura sono la Banca Nazionale della Grecia, la Alpha bank, numero deux du secteur en Grèce, la Eurobank Ergasias, la Banca del Piero e la Emporiki Bank, controllata del Crédit agricole.

La crisi di bilancio che ha investito i conti pubblici del paese continuerà a esercitare “pressioni”, avverte Moody’s, su queste istituzioni finanziarie.