Grecia: nonostante la crisi, record di chirurgia plastica

25 Aprile 2012, di Redazione Wall Street Italia

Roma – Curiosità in arrivo dalla Grecia. A rivelarlo è l’ultimo studio condotto dalla International Society of Aesthetic Plastic Surgery. In proporzione alla popolazione, i greci sono secondi al mondo nella lista per operazioni di chirurgia plastica.

La ricerca prende in considerazione i dati da altri paesi dell’Unione, tra cui Italia, Francia, Germania e Spagna, ma anche Stati Uniti, Regno Unito, Russia, Cina e Giappone. Prima in classifica, precede la Grecia, è la Corea del Sud. Il motivo? La ricerca spiega il desiderio di acquisire “un look più occidentale”.

Intanto, come mostrano i grafici di fianco, con i dati della Bank of Greece, e le stime di Goldman Sachs, la crescita dei depositi greci continua a calare e raggiunge i minimi di sempre, in ribasso -21,5% rispetto allo scorso febbraio. Fenomeno che va poi a rispecchiarsi sulla crescita dei prestiti, al momento -5,3% su base annua. Chiaro fenomeno della crisi in corso nel paese nel paese.

Certo, le notizie non sono strettamente collegate.