Grecia, Ministro finanze “dati Eurostat non cambiano obiettivi”

22 Aprile 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il dato pubblicato oggi dall’Eurostat sul rapporto deficit/PIL della Grecia, indicato al 13,6%, non cambia l’obiettivo del Governo ellenico per il 2010, di ridurre il rapporto deficit/PIL di 4 punti, come indicato dal Programma di stabilità e crescita. Lo ha annunciato il Ministro delle Finanze greco, George Papacostantinou, in un comunicato. Il Governo ha adottato tutte le necessarie e ulteriori misure, pari ad un 6% del PIL, per garantire il raggiungimento di tali obiettivi e sta progredendo rapidamente nell’attuazione di tutte le politiche e le riforme strutturali che le consentano di ridurre il disavanzo ed il debito, la ripresa dell’economia e migliorare la competitività, creando un nuovo percorso di sviluppo sostenibile.