Grecia fuori dall’euro

24 Maggio 2012, di Redazione Wall Street Italia

Wall Street Italia da’ il via a una campagna pubblica che ha lo scopo di convincere piu’ persone possibile sulla necessita’ di scegliere – valutando dati e analisi – uno scenario ineluttabile considerato invece dai “poteri forti” come il Male assoluto: Atene fuori dall’eurozona e’ meglio per tutti. Facciamo scoppiare subito questa ipocrita bolla creata ad uso ed esclusivo consumo delle grandi banche internazionali, una bolla giustificata da micragnosi interessi di bottega che, se intoccata, avra’ come risultato affamare e rendere la vita impossibile a centinaia di milioni di persone. Basta con la farsa del debito che alimenta altro debito, mentre l’Europa politica non nascera’ mai. Basta con il privilegiare pochi dannati ricchi, a scapito del bene di tutti.

Se vuoi contribuire ad una causa giusta, affinche’ buon senso e ragionevolezza abbiano la meglio in Europa, per favore segnala qui con un’email articoli gia’ online sul tema “Grecia fuori dall’euro”, in italiano o in altre lingue: li pubblicheremo. Grazie.

_________________________________________________________________________

SERIE DI ARTICOLI e VIDEO:

– 1 Cosa succede in caso di uscita di uno stato membro dall’euro

Passo dopo passo un’analisi schematica degli scenari che si aprono in caso di ritorno alla dracma o alla lira di uno stato membro, per capire cosa conviene di piu’ ai cittadini: depositi bancari congelati e poi ridenominati nella nuova moneta. Svalutazione teorica del 50-60%.

– 2 Grecia fuori dall’euro [2] Gli scenari

Conseguenze ed effetti contagio sui vari mercati. Ma anche opportunita’ per Atene, Chi ne soffrirà e in che misura. Il consiglio per gli ellenici e’ uscire dall’euro, ma restare nell’Ue, per continuare a ricevere aiuti finanziari.

– 3 Grecia fuori dall’euro [3] Panico delle banche

Nonostante l’aumento dei requisiti sul capitale, la smobilitazione di bond greci e la maggiore liquidità fornita dalla Bce, gli istituti europei rimangono vulnerabili ad effetti contagio. “Un’uscita della Grecia sarà come un vaso di Pandora.”

– 4 Grecia fuori dall’euro [4] Molto meglio, per gli ateniesi (e per tutti)

Un periodo di sofferenza e sacrifici nel breve periodo, al quale è seguita una costante e progressiva fase di miglioramento, e’ quanto accaduto all’Argentina? Ma sono validi i paragoni con il default di Buenos Aires?

– 5 Grecia fuori dall’euro [5] Scenari simili al pre-Lehman Brothers

Il contesto economico internazionale ricorda sempre più quello dei mesi che precedettero la crisi finanziaria del 2008 il cui epicentro fu il fallimento della Lehman Brothers.

– 6 Grecia fuori dall’euro [6] Una bella lezione per chi rimane

L’addio di Atene creerà inizialmente forti sofferenze per l’intera Europa. Ma alla fine ne sarà valsa la pena. Il motivo? Gli altri paesi periferici si metteranno in riga: per paura di fare la stessa fine.

– 7 Grecia fuori dall’euro [7] Tutto in sole 46 ore

Lo scenario formulato da un gruppo di 21 economisti e professori. I leader del paese dovrebbero affrettarsi per evitare i disordini civili che seguirebbero alla decisione e per pianificare una nuova valuta.

– 8 Mohamed El-Erian, ad di Pimco, il piu’ grande fondo obbligazionario al mondo, in questo video sostiene che l’uscita della Grecia dall’Eurozona è “probabilmente inevitabile”, aggiungendo che l’operazione sarà “costosa e caotica”. Per questo motivo, “dovremmo pianificare (questa uscita) in anticipo. Ma la necessità di pianificare l’uscita dall’euro non dovrebbe riguardare soltanto la Grecia, ma la stessa Unione europea”.

>> continua (collegarsi su questa sezione [Grecia fuori dall’euro] per gli aggiornamenti.>