Grecia fa dietrofront, tv pubblica non sarà chiusa

18 Giugno 2013, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – La giustizia greca ha annullato la chiusura della tv pubblica Ert, decisa nei giorni scorsi dal governo di Atene. Lo scrive l’agenzia France Presse.

Il Consiglio di Stato, la più alta giurisdizione greca, ha annullato “temporaneamente” la decisione di chiudere l’emittente, disponendone la riapertura in attesa che si costituisce un nuovo soggetto radiotelevisivo pubblico.

Il Consiglio di Stato – dicono fonti giudiziarie citate dall’Afp – chiede quindi ai ministri competenti di rimandare in onda il segnale del servizio pubblico “temporaneamente”. All’alta corte contro la chiusura si era rivolto il sindacato di Ert. (ANSA)